Europa

Milan e Napoli giocano in trasferta

ipronosticidelmister.it

1 ottobre 2013

FBL-ITA-SERIEA-MILAN-NAPLES

Il Milan in casa dell’Ajax, il Napoli all’Emirates Stadium contro l’Arsenal. Trasferte difficili per le italiane in Champions. Ecco la tripla del Mister sulle partite dei gironi F ed H.

AJAX – MILAN
Ci sono tanti motivi per pensare che il Milan non perderà contro l’Ajax. Il primo è che i rossoneri sono usciti imbattuti dalle ultime tre trasferte di Champions League all’Amsterdam Arena, con una vittoria e due pareggi. Il secondo è che l’Ajax è reduce da tre sconfitte di fila in Champions, con quattro gol subiti in ciascuna di queste partite. Il terzo è che l’Ajax ha preso quattro gol pure dal Psv (eliminato dal Milan nei preliminari di Champions) in campionato, e che con le cessioni di Alderweireld ed Eriksen nelle fasi finali del calciomercato la squadra è diventata molto più debole. Quarto e ultimo motivo, il Milan ritrova nella formazione titolare Montolivo e anche un certo Balotelli. Il Mister punta convinto sulla doppia chance esterna.

Le probabili formazioni
Ajax: Cillessen, Van Rhijn, Moisander, Denswil, Blind, De Jong, Poulsen, Duarte, Sigthorsson, De Sa, Fischer.
Milan: Abbiati, Abate, Zapata, Mexes, Constant, Muntari, De Jong, Montolivo, Robinho, Birsa, Balotelli.

Pronostico: X2 (1.42, Paddypower),

ARSENAL – NAPOLI
Questa è la prima sfida ufficiale in assoluto tra Arsenal e Napoli, per la squadra di Benitez un nuovo banco di prova da superare dopo il trenta e lode preso grazie al successo all’esordio al San Paolo contro i vicecampioni in carica del Borussia Dortmund. L’Arsenal è tradizionalmente un avversario ostico per le squadre italiane, che nelle ultime cinque partite giocate a Londra con i gunners non hanno mai segnato. Il Napoli ha le carte in regola per interrompere questo digiuno, e non solo perché da quando ha iniziato la sua avventura in Champions League con Mazzarri il Napoli ha sempre segnato almeno un gol a partita nelle nove finora disputate, ma perché ha un attacco molto forte in grado di mettere in difficoltà il reparto più debole della squadra avversaria, che è senza dubbio la difesa. L’Arsenal arriva a questa sfida con un’ottima serie di nove partite consecutive vinte, ma è penalizzato da numerosi infortuni: Cazorla, Walcott, Sanogo, Podolksi, Oxlade-Chamberlain e Diaby. Il Napoli può strappare il pareggio, ma il pronostico principale secondo il Mister è il “gol”.

Le probabili formazioni
Arsenal: Szczesny, Sagna, Mertesacker, Koscielny, Gibbs, Arteta, Ramsey, Wilshere, Flamini, Ozil, Giroud.
Napoli: Reina, Mesto, Raul Albiol, Britos, Zuniga, Inler, Behrami, Callejon, Hamsik, Insigne, Pandev.

Pronostico: Gol (1.56, Paddypower)

CELTIC – BARCELLONA
Il Barcellona ha iniziato in modo superlativo la sua stagione di Liga vincendo sette partite su sette, nemmeno Guardiola c’era riuscito e questo è il primo record della nuova era Martino. Il successo sull’Almeria è però costato l’infortunio a Messi, un’assenza che naturalmente peserà. Battere il Celtic per il Barcellona è comunque possibile anche senza l’argentino in campo, soprattutto se Neymar – finora fuori dal gioco blaugrana proprio per “colpa” di Messi che è una calamita per tutti i palloni – si metterà finalmente in mostra trascinando i compagni in una trasferta comunque sempre molto difficile. Non va dimenticato che l’anno scorso il Celtic in casa vinse contro il Barcellona proprio nella fase a gironi. Per provare a ripetere il miracolo l’allenatore Neil Lennon manderà in campo una formazione molto abbottonata, un 4-5-1 che mira a difendere e a tentare ogni tanto qualche ripartenza letale sfruttando la velocità di Samaras. Il Barcellona però è cambiato con Martino, fa meno possesso palla rispetto al passato e si scopre con minore facilità. La vittoria del Barcellona è altamente probabile. Il Celtic ha perso solo tre volte su 24 in casa in Champions League, ma due di queste sconfitte sono arrivate proprio contro il Barcellona che secondo il Mister è favorito per la partita di stasera.

Probabili formazioni:
Celtic: Forster, Van Dijk, Ambrose, Mulgrew, Izaguirre, Lustig, Commons, Brown, Matthews, Samaras, Stokes.
Barcellona: Valdes, Dani Alves, Pique, Bartra, Adriano, Xavi, Busquets, Iniesta, Neymar, Fabregas, Sanchez.

Pronostico: 2 (1.40, Paddypower)

BORUSSIA DORTMUND – MARSIGLIA
I due precedenti tra Borussia Dortmund e Marsiglia sono stati vinti entrambi dalla squadra francese, nella fase a gironi dell’edizione 2011/12 (3-0 al Velodrome e 3-2 al Westfalenstadion). Era però un Borussia Dortmund ancora inesperto in Champions League, ben diverso da quello che l’anno scorso è arrivato in finale, e il Marsiglia aveva più qualità di quello attuale. E così come ha detto l’allenatore del Borussia Dortmund Klopp c’è aria di rivincita. Il Borussia Dortmund del resto ha iniziato in modo strepitoso la Bundesliga e in casa ha vinto le ultime sei partite di fila in Champions League. Rendimento ben differente in questa competizione per il Marsiglia che ha perso le ultime tre partite. La vittoria del Borussia Dortmund, che in caso di passo falso metterebbe a serio rischio la qualificazione, è molto probabile.

Probabili formazioni:
Borussia Dortmund: Langerak, Großkreutz, Subotic, Hummels, Durm, S. Bender, Sahin, Blaszczykowski, Reus, Aubameyang, Lewandowski.
Marsiglia: Mandanda, Fanni, Nkoulou, Lucas Mendes, Mendy, Romao, Imbula, Payet, Valbuena, A. Ayew, J. Ayew.

Pronostico: 1 (1.30, Williamhill)

LA TRIPLA DEL MISTER:
Ajax – Milan X2 doppia chance, Arsenal – Napoli Gol, Celtic – Barcellona 2. Quota totale: 3.32 (Williamhill).

Per ricevere il fantastico bonus di 50 euro di Williamhill CLICCA QUI

http://ipronosticidelmister.it http://ipronosticidelmister.it
Web TV
Facebook