Europa

Germania e Austria sono squadre da “over”

ipronosticidelmister.it

5 settembre 2013

FBL-WC2014-GER-PAR-FRIENDLY

Nel girone A delle qualificazioni ai mondiali in Brasile del 2014 in testa alla classifica c’è il Belgio, nazionale ricca di talento e con un’età media molto giovane. Vincere in Scozia vorrebbe dire conservare sicuramente il primo posto, da proteggere dalla Croazia indietro di tre punti in classifica e attesa da una trasferta infuocata contro la Serbia. Nel girone C la Germania prova a chiudere il discorso qualificazione contro l’Austria.

SCOZIA – BELGIO
Vincere in Scozia non è mai una passeggiata, ma la differenza di qualità tra la nazionale di Gordon Strachan e quella belga è davvero troppo evidente per pensare secondo il Mister ad un segno diverso dal “2″. La Scozia ha appena 5 punti in classifica ed è già fuori dei giochi, il Belgio è primo e ha invece la possibilità di aumentare gli attuali tre punti di vantaggio sulla Croazia seconda che sarà impegnata in Serbia in una partita davvero molto difficile. Il Belgio ha una formazione titolare in grado di sorprendere – se si qualificherà – ai prossimi mondiali. In porta c’è Courtois, sicurezza dell’Atletico Madrid. In difesa Alderweireld, Vertonghen e van Buyten, senza dimenticare l’infortunato Kompany. A centrocampo grande qualità con Dembele del Tottenham, Witsel dello Zenit e ancora il versatile De Bruyne che Mourinho ha già fatto giocare da titolare nel suo Chelsea. Poi c’è il gigante Fellaini appena passato al Manchester United, e in attacco con il più famoso di tutti Eden Hazard c’è Benteke che con l’Aston Villa in Premier League ha segnato 17 gol nelle ultime 20 partite. La Scozia ha pochi giocatori tecnici, proverà a difendere con ordine sperando di ripetere il miracolo con cui ha battuto la Croazia nell’ultima partita del girone, l’unica vinta su sette. I tre punti sono arrivati nonostante i 18 tiri subiti dagli avversari che hanno tenuto un possesso palla pari al 65%. Difficilmente i miracoli si ripetono in così poco tempo e secondo il Mister la vittoria per 2-0 nella partita di andata di Bruxelles rispecchia i reali valori in campo.

Le probabili formazioni:
Scozia: Marshall, Hutton, Martin, Hanley, Whittaker, Brown, McArthur, Snodgrass, Forrest, Miller, Rhodes.
Belgio: Courtois, Alderweireld, Lombaerts, van Buyten, Vertonghen, Witsel, Fellaini, de Bruyne, Chadli, Hazard, Benteke.

Pronostico: 2 (1.74, Paddypower)

SERBIA – CROAZIA
La Serbia di Mihajlovic ha giocato davvero male nel corso di questo girone di qualificazione, ed è ormai fuori dai giochi anche per il secondo posto. Fare però un dispetto alla Croazia, ancora in lotta per la qualificazione diretta tramite il primo posto, sarebbe fondamentale per l’intero movimento calcistico serbo che in questo momento sta affrontando parecchie difficoltà. Per questo motivo c’è da credere che i giocatori daranno il massimo per non perdere il supporto dei tifosi che negli ultimi tempi sono stati molto critici. La Croazia per ovvie ragioni di vicinanza geografica e non solo, dovrebbe trovare un ambiente non proprio pacifico, sperando si resti comunque nei limiti del normale e non si vada oltre. I giocatori di talento al ct Mihajlovic non mancano. In difesa ci sono Ivanovic, Subotic, Nastasic e Kolarov, come esterno destro c’è Basta dell’Udinese, a centrocampo Matic del Benfica, giocatore molto tecnico e poi ancora Tosic sulla trequarti e Tadic in attacco. La Croazia naturalmente non è da meno, basta ricordare Modric e Mandzukic, ma ha perso l’ultima partita del girone contro la Scozia e anche l’amichevole contro il Portogallo del 10 giugno, vincendo solo 3-2 ad agosto contro il Liechtenstein, e preoccupano soprattutto i due gol subiti.

Le probabili formazioni:
Serbia: Stojkovic, Ivanovic, Subotic, Nastasic, Kolarov, Fejsa, Matic, Tadic, Tosic, Markovic, Mitrovic.
Croazia: Pletikosa, Srna, Corluka, Lovren, Strinic, Vukojevic, Modric, Rakitic, Perisic, Mandžukić, Olic.

Pronostico: 1X doppia chance (1.47, Tipico)

GERMANIA – AUSTRIA
L’Austria negli ultimi anni è cresciuta come nazionale di calcio e i risultati di questo girone di qualificazione ai mondiali lo stanno confermando, visto che ha 11 punti ed è ancora in corsa quanto meno per il secondo posto. Nemmeno troppi anni fa era difficile trovare giocatori austriaci conosciuti nei top club europei, e invece attualmente ce ne sono: Alaba nel Bayern Monaco, Harnik nello Stoccarda, Dragovic nella Dinamo Kiev, Fuchs nello Schalke 04 e Weimann nell’Aston Villa. Si tratta di una squadra forte soprattutto in attacco, ma poco solida in difesa e il numero di “over” nel corso del girone di qualificazione (5 su 6 partite) lo conferma in pieno. Per questo motivo contro la Germania, altra squadra molto offensiva, c’è da aspettarsi una partita con tanti gol. La nazionale di Loew è prima in classifica ma non ha ancora chiuso definitivamente il discorso qualificazione, nel 2013 ha fatto registrare soltanto segni “over” in tutte e sei le partite giocate in cui ha segnato ben 19 gol subendone però 11.

Le probabili formazioni:
Germania: Neuer – Lahm, Boateng, Hummels, Schmelzer – Khedira, T. Kroos – T. Müller, Özil, Reus – Klose.
Austria: Almer – Garics, Dragovic, Pogatetz, Fuchs – Kavlak, Alaba – Harnik, Junuzovic, Arnautovic – Weimann.

Pronostico: Over (1.35, Tipico)

LA TRIPLA DEL MISTER:
Scozia – Belgio 2, Serbia – Croazia 1X doppia chance, Germania – Austria Over. Quota totale: 3.37 (Tipico).

http://ipronosticidelmister.it http://ipronosticidelmister.it
Web TV
Facebook